L'IMPORTANZA DEI VOSTRI COMMENTI

Ci metto tutto il mio entusiasmo per creare un post. Talvolta è immediato a volte richiede tempo e impegno. Se mostrate di gradire un post, un vostro commento è la mia ricompensa per il tempo che gli ho dedicato. Un grazie a chi leggendomi lascerà una traccia della propria visita.

Barbara

Le mie creazioni sono protette dal copyright.

myfreecopyright.com registered & protected

venerdì 30 ottobre 2009





Adoro le farfalle!!! Percio' perche' non metterle anche su questo piccolo innaffiatoio di latta??!!!

Babbo Natale e Rudolf!!
Che simpatici... allietano il natale dei bimbi e gli fanno compagnia nel momento della pappa!!

Per il mio angioletto un bel bavaglino tutto rosa con il suo nome ricamato con il filato della DMC sfumato
Questa e' una copertina che avevo fatto per mia figlia ... Ci sono tanti orsetti!!!
Al centro c'è l'orsetto che dorme insieme al pinguino e alla rana e tutti sognano quello che desiderano!! Poi la prima cornice e' fatta a patchwork: ai quattro lati c'e una barca , una casetta, un fiore e un aereo. Poi altri 4 riquadri a punto croce dove l'orsacchioto fa la capriola in 4 fasi aiutato dai suoi amici. E per finire ultima cornice in patchwork... che ve ne pare???





















....Natale si avvicinaaaaaaaaaaa.................................

giovedì 29 ottobre 2009


Arriva halloween e se avete in programma una festa mostruosa e terrificante i muffin di halloween non possono proprio mancare, sono semplici muffin al cioccolato, preparati con molto cacao in modo che vengano scuri, e poi li copriremo con una glassa arancione.

Ingredienti per i muffin di halloween (dosi per circa 20 muffins)

Per i muffin:

  • 300 gr di farina 00
  • 80 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • 1 bustina di lievito
  • 1 presa di sale
  • 1 uovo
  • 70 gr di cacao amaro
  • 250 ml di latte

Per la glassa:

  • colorante alimentare arancione
  • zucchero a velo
  • succo di limone
  • acqua

Preparazione

In una ciotola mettete gli ingredienti secchi e cioè zucchero, cacao amaro, farina, lievito e sale mescolateli con il cucchiaio di legno. In un’altra ciotola mettete gli ingredienti liquidi, uovo, latte e burro fuso, mescolate bene e poi unite il contenuto delle due ciotole, girate con il cucchiaio di legno giusto quanto serve per amalgamare il composto, che deve essere morbido ma non liquido quindi se occorre aggiungete un pò di latte ma poco.

Prendete la teglia per i muffin e mettete i pirrottini di carta, versate dentro il composto a cucchiaiate. Se non avete l’apposita teglia potete usare gli stampini in alluminio e mettete dentro i pirrottini, se invece non avete proprio i pirrottini imburrate e infarinate gli stampi, io comunque vi consiglio di comprarli sono economici e comodi e vi fanno risparmiare tempo perchè non si devono imburrare.

Cuocete i muffin in forno preriscaldato a 180°C per 35/40 minuti. Nel frattempo preparate la glassa, in una ciotolina amalgamate lo zucchero a velo con qualche goccia di succo di limone (poca altrimenti la glassa viene acre), poi incorporate gradualmente l’acqua sempre goccia a goccia per avere un composto compatto e spalmabile, poi aggiungete il colorante alimentare. Potete usare quello in pasta o liquido e se arancione non lo avete potete crearlo con il rosso e l’arancione, aggiungetelo poco per volta in modo da regolare facilmente il colore, poi assicuratevi che la consistenza sia compatta e in caso aggiungete un pò di zucchero a velo.

Quando i muffin saranno freddi, copriteli con questa glassa, mettete un fiocchetto usando la rafia arancione e nera, fateli asciugare e serviteli.

lunedì 26 ottobre 2009



Uhmmmm!! Buona la torta al limone! Oppure preferite una bruschetta con uovo e pancetta?? O bruschetta con prosciutto e olive? o un semplice toast? A voi la scelta ....basta che si conclude con un dolce .. vi va bene un budino alla panna e fragola? buon appetito.... heheheheehheeee!!!!

Per far brillare la tavola nei giorni di festa ecco i portatovaglioli con un intreccio di perle diverse e filo dorato.




Adoro il Natale!! Questa e' una tovaglietta centro tavola tutta ricamata con al centro campane argentate e ai bordi palline festoni e agrifoglio..

Adoro ogni tanto accendere i bastoncini di incenso emanano un piacevole profumo rilassante ma avevo questo porta incenso un po anonimo così grazie al decoupage si e' trasformato!! Ora gli fanno compagnia farfalle e fiori!!

Un bellissimo cerchietto per capelli con nastro a quadretti rosa antico e con 2 applicazioni in fimo una fragolina e un dolcetto!!
Per ogni bambina che vuol essere fashion!!!

Orecchini con cristalli swarovski color ametista molto luminosi .


Splendidi orecchini color del cielo impreziositi da una farfallina swarovski per splendere sempre!!


Questi sono piccoli charms che ho creato simpaticissimi!!






















Un giorno mi era venut al'idea di trasformare una tegola in una pasticceria ..cosi' e' nato questo set delizioso!! E' composto dalla teiera dipinta a mano da entrambi i lati, dal barattolo della farina decorato anch'esso a mano, dal sach a posh, mattarello, cucchiaio e coltello, vassoio, ciotolina decorata a mano e da un pasticcini a forma di fiore. Che ve ne pare??





























Adoro lavorare il fimo soprattutto per creare miniature!! Questo e' un piccolissimo set da te' composto da teiera, 2 tazzine con piattino, vassoio di biscottini bicolori e da cornetto.
Io lo adoro con quelle foglioline e fiorellini e' proprio romantico!! venite che vi offro una tazza di te'!!!

E' una piccola bacinella in latta decorata con piante aromatiche e dentro il bordo e' a quadretti la uso d'estate per metterci 2 piccoli vasetti di erbe aromatiche!!

sabato 24 ottobre 2009



Questi sono piccole torte da utilizzare come charms per braccialetti, straps per cellulari o altro oppure come hanno fatto le mie figlie ..hanno creato delle tortine da sole e le usano quando giocano con le barbie!! Verrebbe voglia di mangiarle!!


Natale si avvicina e in questa fredda giornata piovosa mi son divertita a fare questi due alberelli con cotonine americane!!

Ecco ..ormai la gingerbread mania mi ha contagiato!!!
Girgerbread in tutte le varianti...
Dai biscotti son passata al feltro ed ecco due simpatici omino biscottino da appendere subito subito all'albero!! Attenti non si mangiano!!!
EHHEEEEEHHHHEEEE......................
Il pan di zenzero (gingerbread), è un impasto a base di spezie quali cannella, chiodi di garofano, noce moscata, con spiccata prevalenza di zenzero, usato generalmente per confezionare biscotti.

Tipico dell’Inghilterra, Nord America e paesi del Nord Europa, il pan di zenzero viene preparato in special modo sotto le feste natalizie per confezionare omini, casette e soggetti natalizi in genere.
I biscotti di pan di zenzero, vengono infine decorati con glassa colorata e tradizionalmente appesi al’albero di Natale.
cucc

Ingredienti per i biscotti

1 cucchiaio raso di bicarbonato
150 gr di burro
2 cucchiaini rasi di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
350 gr di farina "OO"
150 gr di miele
1/4 di cucchiaino di noce moscata in polvere
1 pizzico di sale
1 uovo
2 cucchiaini rasi di zenzero in polvere
160 gr di zucchero

...per la glassa colorata

coloranti alimentari a piacere
1 albume
200 gr di zucchero a velo

■ Preparazione



pandizenzero_pasta_pell_ric.jpg

Accendere il forno a 180°.
In una capiente ciotola sbattete il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e cremoso: aggiungete la farina, le spezie, il miele, il sale l’uovo e il bicarbonato e impastate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgete l’impasto di pan di zenzero nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per almeno 3 ore.
Trascorse le ore necessarie, stendete l’impasto con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di 4 mm; ricavate delle sagome con dei tagliapasta di diverse forme natalizie oppure a forma di omino.Adagiate tutte le sagome ricavate in una teglia foderata con carta forno, distanziandole tra loro, e praticate su ognuna di esse un foro abbastanza largo (poiché durante la cottura tenderà a chiudersi) che servirà per appenderle all’albero di Natale; cuocetele per circa 10-15 minuti, poi sfornatele e fatele raffreddare.

Nel frattempo preparate la glassa montando a neve ferma l’albume e incorporando poco alla volta, sempre sbattendo, lo zucchero al velo; aggiungete eventualmente del colorante alimentare per colorare la glassa che deve avere consistenza soda e cremosa: ponetela in una tasca da pasticcere con la bocchetta liscia e molto stretta, e decorate a piacere i vostri biscotti di pan di zenzero

■ Consiglio


L’impasto del pan di zenzero deve essere lavorato in fretta e posto in frigorifero perché si rassodi per essere maneggiato agevolmente.
Quando ritaglierete le varie sagome di pan di zenzero quindi, lavorate in un ambiente fresco e aiutatevi ponendo della farina sulla spianatoia dove stenderete la sfoglia, affinchè l’impasto non si appiccichi sul piano di lavoro. Stendete solo l’impasto che vi serve e tenete l’altro in frigorifero fino al momento della stesura della sfoglia.

Google+ Badge


geo localizzatore