L'IMPORTANZA DEI VOSTRI COMMENTI

Ci metto tutto il mio entusiasmo per creare un post. Talvolta è immediato a volte richiede tempo e impegno. Se mostrate di gradire un post, un vostro commento è la mia ricompensa per il tempo che gli ho dedicato. Un grazie a chi leggendomi lascerà una traccia della propria visita.

Barbara

Le mie creazioni sono protette dal copyright.

myfreecopyright.com registered & protected

mercoledì 2 dicembre 2009

Fiori rossi contro le leucemie

ROMA - Come tradizione, anche quest'anno torna l'iniziativa dell'Ail, l'Associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma, che da ventuno anni fa appello alla solidarietà di tutti. Il 5, 6, 7 e 8 dicembre l'Ail proporrà, in 3.700 piazze italiane, grazie all'impegno di migliaia di volontari, oltre 800 mila Stelle di Natale a chi verserà un contributo minimo associativo di 12 euro, diventando così sostenitore dell'associazione. Tutte le "Stelle dell'Ail" sono caratterizzate dal logo dell'Associazione. A ogni sostenitore è anche destinato un opuscolo in cui si illustrano le finalità associative.I fondi raccolti verranno impiegati per: finanziare la Ricerca Scientifica nel campo delle Leucemie, dei Linfomi e del Mieloma, migliorare la qualità delle cure, continuare nella realizzazione di Case Alloggio - "Case Ail" nei pressi dei maggiori Centri di Terapia italiani per permettere ai pazienti che risiedono lontano di affrontare i lunghi periodi di cura assistiti dai familiari, collaborare al servizio di assistenza domiciliare ai pazienti ematologici di tutte le età per offrire loro le cure necessarie nel loro ambiente familiare.
Negli ultimi anni i progressi della ricerca e di terapie sempre più efficaci e specifiche hanno determinato un importante cambiamento nella prognosi e nella cura dei pazienti affetti da leucemie acute, linfomi e mieloma. Tali successi sono stati possibili grazie all'attività di migliaia di ricercatori in tutto il mondo, e grazie all'impegno di informazione, di sensibilizzazione e di sostegno anche economico delle associazioni che operano in questo campo.

I risultati, dunque, sono già molti ma c'è bisogno ancora di aiuto in quanto non sempre le risorse economiche disponibili consentono a ricercatori, medici e infermieri di raggiungere questi obiettivi. Recarsi in una delle 3700 piazze italiane nei giorni 5, 6, 7 e 8 dicembre significa, quindi, rafforzare un irrimediabile impegno sociale e di solidarietà

Google+ Badge


geo localizzatore